Ci vorrebbe Pepper come amico

Il robot umanoide che capisce le emozioni comprende lo stato d’animo e le espressioni del viso degli esseri umani, dialoga e vive con loro
Ci vorrebbe Pepper come amico

Nome: Pepper; Professione: Compagno fedele del nucleo familiare; Etnia: Robot umanoide;

Ci vorrebbe proprio Pepper nella nostra famiglia: robot umanoide prodotto da Aldebaran Robotics che sta andando a ruba soprattutto in Giappone dove è commercializzato dal 2015.

E’ a tutti gli effetti un social robot che capisce le emozioni, dotato di empatia: comprende lo stato d’animo e le espressioni del viso degli esseri umani, dialoga e vive con loro.

Ho pensato a L’uomo bicentenario (Bicentennial Man), film del 1999 diretto da Chris Columbus, vi ricordate?

Lo possiamo interpretare come un aiuto per gli anziani, le persone sole, compagno prezioso per i nostri figli, badante di cani e gatti e delle persone bisognose.

Tutto questo ha un prezzo: si parla di 1500 euro, il prezzo medio di un computer di fascia alta. Può sembrare un prezzo elevato in tempi di crisi e di scarse risorse economiche, ma bisogna guardare oltre: si tratta di tecnologia al servizio dell’uomo, e si spera un giorno non molto lontano per tutti gli uomini.

Il Robot Pepper pesa 28 chili ed è altro un metro e venti. Diciassette diverse articolazioni gli consentono di muoversi su tre ruote omnidirezionali. Ha un’autonomia di 14 ore e una telecamera 3D gli consente di interagire con l’ambiente e con gli esseri umani fino a una distanza di tre metri.

Visitate il sito www.robotiko.it per provare l’emozione di vederlo all’opera.

POSSONO ANCHE INTERESSARE

✓ Lo voglio Cloud!
✓ Il ritorno di Nokia 3310

Leave a reply

Comments