Flavio Angiolillo

UN MIX DI LIQUORI E LOCALI
PER UN BARMAN DI SUCCESSO

Flavio Angiolillo da anni si dedica alla mixologia, la ricerca nell’arte del bere miscelato. A Milano i suoi bar sono un must per intenditori

Si fa presto a dire barman, ma per Flavio Angiolillo si tratta di una passione, tant’è che spesso parla di mixologia, ovvero l’arte del bere miscelato, un’arte che si basa sulla capacità di creare un armonioso equilibrio tra tutti gli ingredienti, alcolici e non. Angiolillo nasce a Roma e vive per 15 anni nella regione francese del Perigord. Lì, all’età di 16 anni, comincia a lavorare nelle cucine di diversi ristoranti. Dopo numerosi viaggi per il mondo ed esperienze ai Caraibi e in città come Monte Carlo e Londra, la sua carriera professionale nel business della ristorazione inizia collaborando con chef prestgiosi come Alain Ducasse e Gordon Ramsey. In seguito, a Milano, Flavio scopre il mondo della mixology e se ne innamora.

Proprio a Milano inizia il suo business aprendo il Mag Cafè e successivamente l’ormai famoso Speakeasy 1930 Cocktail Bar, che nel 2019 è entrato nella classifica dei 50 Best Bars Around The World, salendo al 25° posto l’anno successivo e primo in Italia. Questi locali sono considerati tra i migliori e più iconici della città. Ma la creatività di Flavio trovano la loro maggiore espressione nel bar Backdoor43, il cocktail bar più piccolo del mondo, dove i clienti possono vivere un’esperienza unica e “su misura”.

Inoltre, nel 2016, Flavio ha dato vita, insieme a cinque soci (tutti provenienti dal mondo della mixology), un marchio di spirits: FARMILY. Questo brand offre due categorie di prodotti, i Botanical Spirit, creati appositamente per i bartender, e la linea Farmily Classic.

Nel 2017 Flavio e il suo team hanno aperto due nuovi locali: Barba e Iter. Nel 2020, in occasione dei 10 anni dall’inizio dell’avventura con il MaG Cafè, vedrà la luce l’ultimo nato tra i locali della compagnia: MaG – la Pusterla. Sempre nel 2020, con lo storico gruppo di soci che lo accompagna ormai dal 2016, entra in società con Mattia e Luca Vita (ultima generazione di una nota famiglia di distillatori dell’hinterland milanese) per dare vita a Dripstillery. Con questa nuova realtà Angiolillo entra finalmente come produttore nel mondo del beverage.

 

Come è nata la sua passione per i cocktail e la mixology?

Il barman é un insieme tra il cuoco e il cameriere. Avendo fatto da piccolo gli altri due lavori, ho visto che mi mancava sempre qualcosa in uno o nell’altro. Il barman ha entrambe le caratteristiche, sia la creazione dei drink che il contatto con i clienti. E quando ho capito questo, me ne sono innamorato.

Dopo una lunga esperienza come barista all’estero, lei decide di fare l’imprenditore in Italia. Come mai questa scelta?

Non ho scelto di fare l’imprenditore. Ero qui per imparare la lingua e vedendo un po com’era la città in quel periodo, mi dicevo “se un giorno mi capita l’occasione giusta, ci provo”. Si capiva che a Milano si potevano fare tante cose e che la gente aveva voglia di nuovo. Due mesi dopo passa il treno e decido di prenderlo al volo e apro nel 2010 un posto chiamato NeroFondente.

Oggi lei ha sei locali, ognuno con un concetto diverso ed originale. Quale era il primo e come sono nati dopo gli altri?

Il primo dei sei é stato il MaG, aperto il 13 ottobre del 2011. Poi sono arrivati 1930, Backdoor43, Iter, MaG la Pusterla e Mercato Centrale. Sono stati aperti tutti a distanza di 1 anno e mezzo. Tutti aperti per portare qualcosa in più al locale di prima. In conclusione, Mag la Pusterla sarebbe quello più completo.

Ha fatto degli errori nella sua attività?

Assolutamente si, il Nero Fondente aveva tante pecche e problematiche che hanno fatto il suo insuccesso. Però mi ha permesso d’imparare molto e di aprire il MaG sui Navigli.

Qual è la sua idea imprenditoriale che l’ha portata al successo?

Rimettersi sempre in discussione.

 

www.farmilygroup.com

Commenti

be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai a TOP