I lavori del futuro legati alle professioni “verdi”

Dall’ingegnere all’educatore energetico per l’infanzia: queste le professioni da valorizzare nella green economy che creerà nuovi posti di lavoro nei prossimi anni.

I lavori del futuro saranno quindi legati alle professioni “verdi”, caratterizzati da una maggiore stabilità di contratti, con un 46% di assunzioni a tempo indeterminato (dati pre-Covid). Da oggi al 2023 ogni 5 nuovi posti di lavoro creati in Italia uno sarà nelle aziende ecosostenibili: in tutto ci sarà bisogno di 481mila nuovi professionisti del verde, oltre il 50% in più di quelli generati dal settore digital.

L’occupazione in ambito green coprirà una quota del 18,9% sul totale del fabbisogno generato fino al 2023.

Per saperne di più vai su jobnews.link

 

Commenti

be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai a TOP