Foto: Freepik.com

IL DIRETTORE RISORSE UMANE CAMBIA VOLTO

Nei momenti di crisi di mercato la funzione human research diventa cruciale

La globalizzazione ha comportato un forte ripensamento delle caratteristiche di questo professionista: nei momenti di crisi di mercato e nelle situazioni in cui, in generale, le aziende hanno l’esigenza di operare sull’ottimizzazione dei costi o di affrontare processi di ristrutturazione, la funzione human research diventa cruciale.

Quando queste figure intervengono nella ristrutturazione aziendale sono innanzitutto tagliatori di costi e successivamente dirigenti che, alla luce delle nuove linee guida, ridefiniscono piani e operatività: in questo secondo caso può essere anche un change manager che comunica una nuova strategia al personale, incidendo sulla cultura aziendale.

Per cambiare la cultura di una società occorrono dunque delle figure specializzate di grande esperienza organizzativa e metodologica nei processi culturali e di sofisticata sensibilità.

Quando si ha a che fare con un’azienda in profonda crisi e sull’orlo della chiusura c’è bisogno di un manager che vende alcuni asset, ne chiude altri, consolida le aree sane e con buone possibilità: in questi casi, talvolta è il direttore risorse umane, insieme ai vertici dell’azienda, che si occupa di questa riorganizzazione.

Oggi, ancor più che in passato, questo professionista opera in simbiosi con i vertici aziendali, ha parte attiva nella definizione delle strategie e, gestendo un’attenta politica di valorizzazione del capitale umano, favorisce la crescita e la competitività dell’azienda.

 

Praxi sta cercando responsabili delle risorse umane.

Per saperne di più vai su  Jobnewsitaly.blogspot.com

Commenti

be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai a TOP