AGRICOLTURA: RICHIESTE
LE FIGURE NELL’AMBITO IT

Agricoltura, crescono le richieste di figure in ambito tecnologico: agricoltura di precisione, agricoltura 4.0, tecnologie abilitanti, uso di Internet of Things (IoT), big data, intelligenza artificiale e robotica sono le tecnologie digitali che si sono diffuse recentemente nel settore agricolo e che supportano l’efficienza, la qualità e la sostenibilità delle filiere agroalimentari.

In quest’ottica, è più che opportuno creare un legame tra le attività didattiche e di ricerca accademiche e il mondo delle imprese, soprattutto quelle più sensibili all’innovazione. Al fine di favorire questa tipologia di interazioni, il Gruppo BF Spa, gruppo agroindustriale, ha sottoscritto un accordo quadro di collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli Federico II.

Nuove iniziative di ricerca e didattica su temi di attualità saranno infatti affrontate in partnership tra il gruppo agroindustriale italiano e l’Ateneo del Mezzogiorno. Un accordo fortemente sostenuto dal Rettore della Federico II, Matteo Lorito che afferma: “Una collaborazione molto importante considerando la valenza, la dimensione e la mission del partner aziendale e che arricchisce il ventaglio delle nostre attività di formazione svolte con particolare attenzione verso il placement e il rapporto con i più importanti players del settore di riferimento”. “E’ una nuova opportunità offerta ai nostri studenti e di crescita del nostro Ateneo in piena sintonia e sinergia con il mondo del lavoro nel settore agrifood”, continua Lorito.

Il Dipartimento di Agraria ha poi sottoscritto un accordo attuativo specifico per la didattica e nell’ambito del corso di laurea magistrale in Scienze e Tecnologie Agrarie. A partire dal prossimo anno, parte della formazione avverrà in azienda. Ogni anno, 30 studenti saranno ospiti nelle aziende del Gruppo BF Spa per svolgere attività didattica, tirocini e tesi di laurea interamente sul campo. Sotto la guida di tutor aziendali e accademici, gli studenti potranno lavorare su tematiche di grande attualità e di interesse per lo sviluppo del Gruppo BF Spa: precision farming, remote sensing, biocontrollo, miglioramento genetico e razionalizzazione dell’utilizzo delle risorse idriche tra gli argomenti che verranno affrontati.

“Ritengo che a questi studenti offriremo una opportunità unica e professionalizzante”, sottolinea Danilo Ercolini, direttore del Dipartimento di Agraria.

Per saperne di più vai su www.jobnews.link

Commenti

be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai a TOP