BOYKO BORISSOV – Presidente del Consiglio dell’Unione europea.

Consiglio dell’Unione europea, semestre alla Bulgaria

Dal primo gennaio la Bulgaria assume la presidenza del Consiglio dell’Unione europea con il suo premier, Boyko Borissov. Secondo le regole, l’incarico a rotazione durerà per un semestre. L’apertura ufficiale è fissata a Sofia per l’11-12 gennaio. Fino a giugno si svolgerano circa 300 eventi, fra cui il summit dei capi di Stato e di governo dei paesi membri e dei componenti del gruppo Wb6 dei Balcani occidentali.

Durante la presidenza la Bulgaria cercherà di migliorare la propria immagine di paese più povero e corrotto della Ue. Inoltre, Sofia dovrà affrontare il difficile compito di lavorare al compromesso su questioni calde come le migrazioni e la Brexit. “Lo slogan della presidenza è ‘Uniti siamo forti'”, ha dichiarato il ministro degli Esteri Ekaterina Zaharieva.

La Bulgaria ha affrontato una lunga turbolenza dopo la caduta del comunismo nel 1989. Il paese, con oltre 7 milioni di abitanti, fa parte dell’Unione europea da gennaio 2007.

Commenti

be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai a TOP