Consiglio dell’Unione europea, semestre alla Bulgaria

Consiglio dell’Unione europea, semestre alla Bulgaria

BOYKO BORISSOV – Presidente del Consiglio dell’Unione europea.

Dal primo gennaio la Bulgaria assume la presidenza del Consiglio dell’Unione europea con il suo premier, Boyko Borissov. Secondo le regole, l’incarico a rotazione durerà per un semestre. L’apertura ufficiale è fissata a Sofia per l’11-12 gennaio. Fino a giugno si svolgerano circa 300 eventi, fra cui il summit dei capi di Stato e di governo dei paesi membri e dei componenti del gruppo Wb6 dei Balcani occidentali.

Durante la presidenza la Bulgaria cercherà di migliorare la propria immagine di paese più povero e corrotto della Ue. Inoltre, Sofia dovrà affrontare il difficile compito di lavorare al compromesso su questioni calde come le migrazioni e la Brexit. “Lo slogan della presidenza è ‘Uniti siamo forti'”, ha dichiarato il ministro degli Esteri Ekaterina Zaharieva.

La Bulgaria ha affrontato una lunga turbolenza dopo la caduta del comunismo nel 1989. Il paese, con oltre 7 milioni di abitanti, fa parte dell’Unione europea da gennaio 2007.

 

Leave a reply

Comments