Editoriale

Chiacchiere. Troppe. E anche urla, nei “salotti” della tv nostrana. La tranquillità, troppo spesso, è un ricordo. E si diffonde anche la tristezza. La pandemia trasmette non solo un virus e le sue varianti, con le conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti, ma anche distonie nel sociale di varia natura, acquisite quando guardiamo […]

Continua a leggere

Questo giornale è via via diventato ciò che era nelle intenzioni originarie: un’opportunità per scambiare opinioni e per approfondire argomenti, ben distanti dalle volgarità e dall’ignoranza esibita in molti media, cartacei e non. Ricordiamo che il nome di questo giornale, Il velo di Maya, deriva dalla cultura induista, ripresa da Arthur Schopenhauer, grande filosofo idealista […]

Continua a leggere

Se cambieremo, come cambieremo? Il coronavirus è giunto come un ladro nella notte, ci ha sottratto e ci sottrae i beni più cari: sono i nostri familiari, parenti, amici, connazionali. Inutile chiedersi chi colpisca, perché chi viene colpito è sempre e comunque uno di noi. Inutile chiedersi anche quale età colpisca di più. Qualunque sia, […]

Continua a leggere
Vai a TOP